Vai al sito della Rivista | Abbonati subito!
#Antichi ricordi

I cent'anni della ditta Vismara

La seconda generazione dei Vismara, alla stazione ferroviaria di Lugano negli anni cinquanta. Da sinistra: Raffaele Vismara (classe 1930), Antonio Vismara, Spargin e Togn.​

Ritratti nel 1955 davanti al camion Saurer di famiglia, da sinistra: Umberto con il nipotino che porta il suo stesso nome, nonna Elvira e lo zio Camillo Vismara.

Giancarlo Ghillioni alla partenza della Loreto-Carona

Classe 1944, Giancarlo Ghillioni (Ghia) ha corso in bicicletta, dapprima nelle giovanili del Velo club Lugano e in seguito per alcune squadre amatoriali italiane, per poi assumere ruoli dirigenziali. Un profondo conoscitore del ciclismo e un interprete di primo piano di questo mondo. Lo vediamo in una fotografia degli anni sessanta al via della Loreto-Carona, una cronometro in salita organizzata dalla Società sport Lugano. Ghillioni era agli esordi della carriera e correva come dilettante per il Vc Lugano. In seguito passerà nella categoria dilettanti élite per poi interrompere l'attività agonistica, che riprenderà sei anni più tardi come cicloamatore.

Condividi
su Facebook - su Twitter