Vai al sito della Rivista | Abbonati subito!
#Antichi ricordi

Sandro Pertini, toccata e fuga a Lugano

In occasione di un ricevimento ufficiale a Berna nel 1981, sulla via del rientro il presidente della Repubblica italiana, Sandro Pertini, aveva visitato l'ospedale Italiano di Lugano. Una vera e propria toccata e fuga: la delegazione aveva deciso all'ultimo un rientro anticipato in patria. Delusi i numerosi partecipanti accorsi per tributare un saluto al presidente, molto amato dalla gente, e la direzione del nosocomio, che sperava di potersi intrattenere più a lungo con l'illustre ospite.
Nella foto, da sinistra: Sandro Pertini, il presidente della Confederazione Kurt Furgler e il consigliere federale Pierre Aubert. Alle loro spalle, in alta uniforme, il divisionario Roberto Moccetti con un ufficiale italiano.

(Archivio fotogonnella)

Classe 1960-61 a Cadro

Le scuole elementari a quell'epoca erano ancora in centro paese ed è probabilmente in quel contesto che è stata scattata la fotografia. Ritrae gli alunni nati negli anni 1960-1961 riuniti in una pluriclasse di prima e seconda. Grazie a Tiziana Mariani è stato possibile riconoscere tutti i bambini e le bambine.

In alto, da sinistra: Lorenza Molteni, Tiziana Mariani, Francesca Akermann, Mauro Zocchi, Carlo Alberti e Mauro Gasparini. Seconda fila: Cornelia Bulani, Giuseppe Molteni, Aramis Molteni, Monic Rezzonico, Monnalisa Maggiorini e Giovanni Lenzi. Terza fila: Paolo Portmann, Aurora Fumasoli, Tania Borelli, Katia Borelli e Lorella Brignoli. Quarta fila: Roberto Bernasconi, Tiziano Molteni e Mauro Molteni.

Condividi
su Facebook - su Twitter