Vai al sito della Rivista | Abbonati subito!
#Antichi ricordi

I sei ticinesi dell'HCL

Spulciando negli archivi, si è scoperto che prima di Luca Gianinazzi – fresco di nomina alla guida dell'Hockey club Lugano – solo cinque altri ticinesi sono stati allenatori della squadra bianconera. La triade Renzo Alberti-Antonio Bariffi-Antonio Casanova ha diretto due partite (vinte) nella stagione 1962/63 in I lega; Giuseppe Faoro sei incontri (tre vinti e tre persi) nel campionato di serie B 1968/69; Ruben Fontana uno (derby vinto 3-1) nel gennaio 2009 tra l'addio di John Slettvoll e l'ingaggio di Hannu Virta. Nella foto: il Lugano nella stagione 1963/1964; sono evidenziati il dirigente Renzo Alberti e l'allora giocatore Giuseppe Faoro.

A canestro con la Fides

Squadra senioni 1943 – In piedi, da sinistra: Umberto Caffi (economo), Franco Gabutti, Antonio Gianini, Celso Carina (allenatore), Giacomo Gabathuler, Puci Poretti e Aldo Vassalli (presidente); davanti: Giovanni Biancardi, Giancarlo Mazzolini, Ettore Lombardi e Giovanni Vicari.

Squadra juniori 1945 – In piedi da sinistra: Giovanni Vicari (allenatore), Giuseppe Mastelli, Sergio Bianchi, Alberto Pescini e Giancarlo Rossi; davanti: ?, Ippolito Magni, Giorgio Bianchi e Gianni Metalli.

Un posto di riguardo tra le tante belle realtà nate all'oratorio di Lugano lo merita senz'altro la Fides pallacanestro, fondata nel 1943. Il primo comitato era composto da Aldo Vassalli (presidente), Antonio Gianini (vice), Franco Gabutti (segretario), Alfonso Poretti (cassiere), Celso Carina (allenatore) e Umberto Caffi (economo). Pubblichiamo due fotografie che ritraggono altrettante formazioni degli albori.

Condividi
su Facebook - su Twitter